Benvenuti nel sito dell’Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale ARTEMIDE !

La nostra Associazione è presente dal 1996 a Torino. Un luogo accogliente e creativo dove condividere la passione per la Danza e la Cultura Mediorientale.

+39 347 7132580
info@artemidedanza.it

emozioni Tag

Intervista a Carla Fracci. "Impossibile danzare con le mascherine. Impossibile danzare 'a distanza'. Non sono assolutamente d'accordo. Per il momento,a mio avviso, dobbiamo solo aspettare. Troppi morti, troppi contagi, troppa imprudenza soprattutto da parte di alcuni giovani. È quello che vedo quotidianamente a Milano, la mia città". È quanto ha dichiarato all'Adnkronos la signora della danza italiana, Carla Fracci. Ed ha aggiunto: "Bisogna avere molta, molta pazienza. Siamo stati colpiti da un virus pericolosissimo. Ed in Cina è ritornato”.   Fonte  Adnkronos      

Intervista a Fabrizio Monteverde. Lettura ricca di spunti interessanti utile in questo momento difficile. Cosa è dunque possibile fare in questo momento? «Innanzitutto dobbiamo essere onesti con noi stessi e riflettere sul fatto che questa disciplina non significa solamente “mettere in mostra il corpo”, ma è qualcosa di più profondo che deve toccarti dentro. Io voglio tornare ad emozionare nell'unica maniera in cui so farlo, voglio quella magia che nessuno schermo può restituirmi. La danza è “vivere” il momento della scena, così come conservare dentro di sé e riportare alla memoria quel determinato vissuto. L’arte che si riproduce sempre identica su uno schermo, con un’unica direzione “imposta” allo sguardo, allontana dall'essenza della danza. Non riesco a pensare di non poter più ascoltare la voce di un grande attore a teatro, di non poter vedere un corpo sudare e sbagliare o di non poterlo

Perché frequentare un corso di danza orientale? Sono molteplici le motivazioni che spingono una donna a frequentare un corso di danza orientale. La spinta iniziale può essere la ricerca di un’attività fisica per mantenersi in forma, migliorare il proprio aspetto e portamento. Alcune allieve iniziano per motivi di salute dietro consiglio di un ortopedico o di un fisioterapista, per gli effetti benefici che questa danza produce sulla postura, sull'elasticità del corpo e delle articolazioni. Altre volte il consiglio arriva dal ginecologo, perché i movimenti ondulatori possono influire in modo positivo sull'apparato genitale femminile. In ogni donna è presente il desiderio di dedicarsi del tempo per sé, per prendersi cura ed amarsi, praticando una disciplina armoniosa e rilassante. Attività che aiuta a ridurre lo stress e a scaricare la tensione accumulata, aumentando quindi il benessere e la felicità. Una pausa rigenerante nella frenesia della